I Trasporti e la Circolazione Stradale

Trasporti e circolazione stradale a Cipro, ecco delle piccole indicazioni per una vacanza in sicurezza

Chi deciderà di visitare l’isola di Cipro, è bene che conosca le modalità con le quali è possibile spostarsi sia per raggiungere il posto di vacanza, sia per visitare i bellissimi paesaggi e le cittadine di questa perla nel bel mezzo del Mar mediterraneo. Esistono una serie di regole per la circolazione stradale a Cipro che è bene conoscere anche per poter, eventualmente, noleggiare un mezzo e muoversi in autonomia per visitare l’isola.

L’aeroporto più importante sull’isola è sicuramente quello di Larnaca, da qui esistono pullman che effettuano corse diurne per raggiungere il centro. Il prezzo si aggira attorno ai 15 euro. Per chi dovesse arrivare durante la notte, l’unico modo per arrivare in centro è quello di usare un taxi, anche in questo caso il prezzo non supera i 20 Euro per circa 7 km di strada, oppure ricorrere ad una delle tante agenzie private che noleggiano automobili. Per guidare a Cipro è necessario possedere una patente con validità europea ed avere almeno 21 anni.

Le condizioni delle strade a Cipro non sono sempre ottimali: i centri urbani sono moderne città con strade ed autostrade, ma basta allontanarsi un po’ dagli agglomerati per ritrovarsi in strade di campagna, senza segnaletica e non asfaltate. Le aziende che si occupano di noleggio auto sono davvero tante, e gli standard di sicurezza per prendere un’auto in prestito sono abbastanza elevati.  Chi noleggerà un auto sarà coperto dall’assicurazione obbligatoria appartenenteal veicolo, mentre nella zona turca di Cipro è necessario acquistare un’assicurazione supplementare.


Fra le norme di guida più importanti ricordiamo che nei centri abitati la velocità massima consentita è di 50 km/h, sulle strade a scorrimento veloce il limite sale fino ai 100 km/h.  La guida a Cipro è a sinistra, e questo potrebbe essere straniante soprattutto all’inizio, per un guidatore abituato a seguire il senso di marcia sulla destra. Basta fare un po’ di attenzione per abituarsi a questo stile di guida. Come già detto, le zone di campagna, sono sprovviste di segnaletica ed illuminazione nella maggior parte dei casi, pertanto sarebbe consigliato avere con sé un moderno GPS od una vecchia cara mappa cartacea.

I trasporti di Cipro si dividono in tre grandi categorie: autobus urbani che servono a collegare diverse aree all’interno delle città. Questi effettuano tratte con una buona frequenza soprattutto durante le ore diurne e soprattutto in zone a forte richiamo turistico durante il periodo estivo. La loro operatività in alcuni momenti dell’anno è estesa fino a tardi. Poi esistono gli autobus interurbani che collegano le grandi città tra di loro, questi sono operati da diverse compagnie private locali. L’ultimo tipo di autobus esistente è quello di campagna. Questi servono a collegare i piccoli villaggi con le città grandi città limitrofe. Le partenze in questo caso sono limitate a 2/3 corse giornaliere.

Con questa piccola ma semplice guida ai trasporti e alla circolazione stradale a Cipro, potrete godere al meglio di una vacanza in questa splendida isola del Mediterraneo. Passando tra i suoi grandi centri urbani per finire con le piccole ed isolate stradine di campagna.